venerdì 1 aprile 2016

GILBERT BECAUD



 

 _GILBERT BECAUD_

L’amico Mike Zonno, che ringrazio assai, mi ha inviato questo invito che giro volentieri alle lettrici e ai lettori del blog. Per i più giovani allego un paio di link dove potrete apprezzare la straordinari musicalità di Gilbert Becaud. Vale la pena anche leggersi la sua bibliografia in fine messaggio. I tre musicisti baresi che si esibiranno sono jazzman di altissima qualità. Buon ascolto franz falanga

https://youtu.be/TW6QiI7hHGA
1987 Gilbert Becaud / Et maintenant


https://youtu.be/KamOG_hQPEI
Gilbert Becaud / L’important c’est la rose

 

Sono lieto di invitarti mercoledì 6 Aprile alle ore 18,30 presso Casa GIANNINI per la presentazione del nostro ultimo lavoro musicale.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.  

                                          Un cordiale saluto by Mike Zonno

Gilbert Bécaudpseudonimo di François Gilbert Silly  è stato uno strordinario  cantante e compositore francese della seconda metà del secolo scorso. Fu soprannominato Monsieur 100.000 volt per la sua grande energia sulla scena e per le sue oltre 400 canzoni.Nato a Tolone, iniziò a studiare pianoforte sin da giovanissimo al Conservatorio di Nizza che dovette lasciare per unirsi alla Resistenza francese nel 1942. Dal 1948 al 1950 stabilì un sodalizio artistico con Marie Bizet e Maurice Vidalin iniziando la sua attività di compositore e contribuendo al notevole successo del trio.Durante una tournée come pianista di Jacques Pills conobbe Edith Piaf, moglie di Pills, scrivendo per lei alcune canzoni.Sotto la spinta di quest’ultima debutto’  sulla scena come cantante  divenendo così uno dei più brillanti personaggi del panorama artistico francese. Nel 1960 vinse il Gran Prix du Disque, importante riconoscimento artistico francese e nel 1961  incise Et maintenant che fu uno dei più grandi successi della storia discografica francese e interpretato tra gli altri, da Frank Sinatra e Judy Garland nella versione tradotta in inglese di What now my love. Negli anni '70 si dedicò alle sue tournée e alla composizione di musiche per il cinema continuando a lavorare come autore per Neil Diamond(September morn)Pierre Grosz e Julian More (con quest'ultimo scrisse il musical Roza che andò in scena a Broadway). Nel 1974 fu nominato Cavaliere della Legione d'onore. Morì nel 2001, all'età di 74 anni a Parigi, dove viveva in una casa galleggiante sulla Senna; il suo corpo riposa al cimitero Père Lachaise della capitale francese.